lunedì 8 marzo 2010

Ora Lo Possiamo Dire

A mezzogiorno qui si va di pappa!

All'ultima visita la pediatra ci ha dato il via libera per le prime pappe, "vanno fatte così e cosà mi raccomando, potete iniziare anche tra due settimane..." ed invece ho apsettato solo 2 giorni dal via libera!

Ero già pronta alla pulizia delal cucina da cima a fondo sentendo di racconti apocalittici di pappe spruzzate ovunque, ed invece...

Il primo cucchiaino è stato molto carinamente fatto svivolare fuori di bocca dul bavaglino;
Il secondo leggermente spenacchiato,
Il terzo e seguenti tutti finiti nel posto giusto in pancia!

Poi ovviamente tante cose da scoprire.

La prima è che il cucchiaino va riempito appena appena: bocconi da passerotto per una fame da lupo, in pratica devi  nutrire un lupasserotto.

Poi che devi giocare d'anticipo sui tempi: se sai che la poppata potresti dargliela alle 13 la pappa deve essere pronta ed in bocca alle 12.30: insomma la fame non deve intervenire altrimenti, ciao.

scopri inoltre che ci vuole un po' più di pazienza, ma che stavolta sei ripagata piuttosto velocemente da sorrisi e facce buffe, oltre che da una notevole interazione, altrimenti detta " wrestling del cucchiaino: io t'imbocco, tu catturi il cucchiaino e mi fai fare una fatica boia per liberarlo". Ed anche tanta agilità, perchè talvolta devi essere un cucchaino ninja acrobata per depositare un po' di crema mentre si chiacchiera col passerotto della sdraietta.

E poi le grandi dritte del consultorio:

- Se una delle due creme non è tanto gradita puoi lasciarla da parte che non cambia molto: tanto deve abituarsi per lo più a qualcosa di diverso dal latte;

- Ai bimbi la crema piace tanto densa che il cucchiaino deve stare in piedi da solo, altro che brodetto semi liquido!

- Se vai troppo in là coi tempi e piange dala fame, un po' di tetta raserenante prima e poi la crema: non disdegnano affatto.

E se puoi vuoi divertirti del tutto fai dare la pappa al papà ed ascolta i discorsi.... :))))

7 commenti:

  1. e brava la piccola lupasserotta che gradisce la pappa...ormai sta diventando grande!!!

    RispondiElimina
  2. intanto: grazie per il link!!!

    pappe: neanche le mie disdegnavano le pappe! anzi, le gemelle, nate premature, a sei mesi poppavano 8 dico 8 volte al giorno: la pappa è stata una manna.
    secondo me la cosa più difficile è fargli apprezzare la ciccia: intanto perchè il liofilizzato di agnello non è come la cotoletta alla milanese, e poi, almeno alla mia blondie, fa venire una gran stitichezza.
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. utente anonimo8 marzo 2010 14:18

    mi sono scrodata di firmarmi, sorry,
    polly

    RispondiElimina
  4. Il mio primo nipote alla prima pappa scoppiò in un pianto a dirotto e disperato che durò per un paio di giorni, con la madre quasi in preda ad una crisi mistica; mentre il secondo nipote al secondo cucchiaino spalancava la bocca!!
    Due fratelli più differenti non potevano venir fuori!!!
    Complimenti alla buongustaia!,-)

    RispondiElimina
  5. Anch'io ho avuto le mie belle difficoltà: il cucchiaino richiedeva troppo tempo per essere di volta in volta riempito.
    Ma tanto all'epoca urlava per quello, adesso urla per altro, cheppalle i capricci dei bambini... :/

    RispondiElimina
  6. quando matteo era ancora alla fase "tetta e basta" una vicina mi disse che per la pappa di sua figlia era costretta a  stendere i quotidiani sul pavimento della cucina. Ehhh, pensavo, e che esagerata!
    Invece!!!!!!!!
    Melina

    RispondiElimina
  7. er ora che l'ho detto OVVIAMENTE no va più liscia come prima.... imparerò, mai?

    RispondiElimina