domenica 30 luglio 2006

Una vacanza da se stessi...


Ebbene si ce l'ho fatta anch'io: ho preso una vacanza da me stessa, che finirà domani e che ieri stupidamente volevo far finire in anticipo per un po' di nostalgia di casa.


ho leteralmente mandato in vacanza il cervello. Meg testimone: al supermercato a fare la spesa per questi giorno passati tra pic nic e cene fuori non avevo idee di cosa acquistare. Ho lasciato tutto a lei, come le ho detot " sono completamente in tua balia".


ed ora dopo questa pacchia mi servirebbe un'altra vacanzina per riprendermi dalla troppa pacchia.... 

6 commenti:

  1. Complimentoni... la vacanza da se stessi è la vacanza più bella.
    E sai una cosa? Avere un po' di nostalgia di casa non guasta... vuol dire che la vacanza sta funzionando a dovere!

    RispondiElimina
  2. @Fully: ben se ti ricordi chi sei... Almeno sai da chi andare in vacanza... In caso contrario, come succede a me da un bel po' di tempo, la vacanza si dovrebbe prendere da tutto il resto del mondo per ritrovarsi. Magari per riscoprirsi.
    Sto cercando di capire dove devo andare, non so se si è capito...
    Mamigà

    RispondiElimina
  3. Io è una vita che cerco di andare in vacanza da me stessa... Mica facile.

    RispondiElimina
  4. Ottimo, direi. Tornerai rigenerata.

    RispondiElimina
  5. Ho provato qualche volta a prendere una vacanza da me stesso...a volte funziona, a volte no. Comunque le vacanze non bastano mai, chissà perchè!
    Ciao, un bacio.

    RispondiElimina
  6. @ fully, più tardi modifico il post: ci tengo a mettere il riferimento al tuo dove parli della vacanza da se stessi ;)

    @mamigà, se ti va di pazientare fino a trasloco una vacanza da te stessa te la puoi prendere a casa mia...

    @ krishel: lo sai ocme la penso e sai cosa ti direi: smettila di farti seghe mentali e vedrai com'è facile andare in vacanza da se stessi ;)

    @blutriskell: si si dovevo rigenerarmi ma mi sa che mi prendo oggi, domani e dopo per rigenerarmi deltutto dopo la giornata di ieri ;)

    @marcobus: dire che le vacanze non bastano mai rientra nella categoria "lamentarsi sempre per tutto" (secondo sport ufficiale italiano dopo il calcio): ma godere di quel poco che si ha è così difficile?
    forse sono io un po' anomala che che godo anche per delle piccolezze come un fiore o 300 km in sella a una moto senza troppe pretese di essere una manicaccia...

    RispondiElimina