venerdì 1 febbraio 2013

Sembri una bambina di 10 anni che scopre il mondo*

Mi è stato detto ieri sera.

Non era detto come complimento, ed effettivamente l'ho preso anch'io come un rimprovero per, beh 5 secondi, poi mi sono detta: " beh che male c'è a stupirsi meravigliarsi per cose nuove che si scoprono anche se risalgono ai tempi del Carlo Cudega? mica si può sapere tutto,no? nessuno nasce imparato." Personalmente sono felice di stupirmi anche per cose futili, che altri ritengono sciocche. Se non hai nulla di cui stupirti, se tutto è già noto e scontato che ti rimane? Non so, mi pare deprimente, al limite del " che senso ha vivere se non ti stupisci più di nulla?"
Ci sono cose che potrei vedere centinaia di volte e continaure a stupirmi ad emozionarmi, un esempio? Una foglia che nasce, soprattutto se è quella del mio pothos che in casa mia è diventato maestro di soppravvivenza. I fiori che sbocciano, i cuccioli appena nati, i bimbi che fanno le loro scoperte e via dicendo per tutto quello che è il vasto mondo della natura.
Poi ci sono altre cose che mi stupiscono, mi esaltano, magari per poco ma lo fanno e lasciano un segno piccolo, ma tutto sommato che mi tornerà utile prima o poi. e sono queste le cose che hanno fatto partire il "rimprovero/complimento".
Sono stata influenzata stando 2 giorni a mezzo a letto, facendo quello che non faccio mai: riposarmi e guardare la tv. La tv qui non si guarda pressocchè mai fatta eccezione per i DVD e rai yo-yo. Così scartati i canali mediaset, rai, musicali e di televendite, ti rimane una scelta risicata in cui spiccano realtime, d-max la sette (con le vairanti), focus e qualcos'altro. Mi sono fermata su real time, solo perchè 31 viene prima di 52. Così ho scoperto il mondo di cui sento tanto parlare e che non considero mai per tanti motivi. Ho scoperto il "boss delle torte", che dopo 2 puntate mi ha stufato e fatto decisamente preferire "torte in corso" che ti spiega come farle (senza contare che Renato è un bel vedere decisamente migliore di Buddy); ho scoperto "guardaroba perfetto" che mi stuzzica tanto pensando al mio pieno di t-shirt, green e jeans, con pochi altri tipi di indumenti chiedendomi se sia mai possibile creare qualcosa di interessante; Ho scoperto in cucina con Ale, che fa abbinamenti strambi, ma il tizio è simpatico, qualche dritta la dà e sono 15 minuti di tv ben spesi. Ma ho abbandonato cose come "cortesie per gli ospiti" che trovo deprimente, o adolescenti XXL che non mi riguarda al momento e spero non mi riguardi mai, Oppure wedding planner che trovo molto, ma molto meno interessante di "ti faccio a pezzi" su d-max**. Ed ho visto anche Jo Frost, la corrispondente inglese di Sos Tata, imparando alcune cose interessanti sul condizionamento involontario che si può fare sui figli e qualche dritta (che mi ha fatto riflettere) per l'alimentazione.
Le cose che ho scoperto mi hanno anche coinvolta un po' con quel solito "perchè no?", che può durare un giorno o una settimana oppure di più o anche meno, però quando sei più una desperate housewife imprigionata in un paesuccolo dormitorio dove non c'è gniente, non ci vuole molto a capire che certe rubriche in tv riscuotono interesse, più delle "chiacchiere di paese" che non faccio, e che siano qualcosa di diverso dalla solita routine "mamma che bada ai figli", tanto da portarmi a sfogliare il libro di "guardaroba perfetto" e pensare davvero che forse qualcosa per me la posso fare senza strafare, e sentirmi un pochino meglio con me stessa trovando il sorriso un po' più facilmente.

* mentre scrivevo il post, Luca ha tenuto a precisare che non voleva essere un rimprovero forte, ma più che altro una sorta di dubbio perchè non capisce quali sono gli argomenti a cui io possa interessarmi: cioè cucina e vestiti? Non sarebbe meglio interessarsi, che ne so, a come funziona una bomba nucleare? Gli ho fatto presente che io sono una donna e che interessarsi a cucina e vestiti è una cosa nor-ma-le, e che sì mi interessano anche le bombe nucleari, ma se il 31 viene prima del 52 è un dato di fatto. Mica mi sono interessata di gossip!

** come tanti prendo il telecomando ed uso il tasto +, soprattutto perchè non so dove sono i canali usando poco la tv. Così se parto e mi fermo dove trovo qualcosa che stimola il mio interesse. SE parto dall'1 viene facile che mi fermi sul 31, ma se parto dal 43, rai yo-yo viene facile che mi fermi sul 52 e mi fermi incantata a vedere com'è fatto pezzo pezzo un boing 727, scoprendo che la famosa "scatola nera" è arancione.

7 commenti:

  1. E se anche ti fossi fermata a guardare il gossip per cinque minuti (a me già il sesto minuto fa iniziare i conati, ma fino a cinque è ancora gradevole) è tutta salute mentale: pensare a cose futili, leggere, anche vuote perchè no, aiuta a liberare la testa da quelle pesanti. Anche se solo per cinque minuti. Ogni tanto ci vuole.

    RispondiElimina
  2. Il gossip proprio non lo reggo nemmeno per più di 5 secondi.

    RispondiElimina
  3. ci vuole ci vuole, soffermarsi sulla semplicità, sul futile, sul vanesio...sennò mioddio sarebbe da spararsi!! Te lo dice una che non si vergogna affatto a giocare alla nintendo (e per il compleanno me la son fatta regalare 3DS!!!) con il professor layton!!

    RispondiElimina
  4. se it dico che non so di cosa stai parlando tittiz?

    RispondiElimina
  5. Aiutati che Google t'aiuta!;-P

    RispondiElimina
  6. Beh già che c'eri potevi farmi un link "let me google that for you"!

    RispondiElimina
  7. Focus il mio canale camomilla ;) mi addormento sempre e faccio magnifici sogni... accanto alla mia mucia!

    RispondiElimina