sabato 15 settembre 2007

tristezza...

ma per altri motivi diversi da quelli dle post precedente, per motivi futili forse che potremmo definire da "capricetti da bambini piccoli".

tra meno di un mese discuto la tesi, mi laureo, finalmente potrò essere chiamata "dottoressa" lecitamente.

e sto pensando che per me è un evento importante, che sto confezionando da sola delle bomboniere che vorrei regalare agli Amici e alle persone care, che vorrei i fiori rossi di cui non sono certa che Luca sapesse che si regalano o se semplicemente gliel'ho rammentato in un momento in cui pensava a ben altro, che vorrei essere festeggiata, anche se non so da chi visto che le mie Amiche più care stano a circa 300 km ( in quelle che stanno distanti ci conto pure te Krishellina cara) da qui, sicuramente il mio miglior amico avrà altro da fare e Lalla sarà giustamente in viaggio di nozze, e che conoscenti vari, boh chissà....Vorrei tanto che qualcuno ci pensasse a festeggiarmi: mi basta un aperitivo con persone che mi vogliano un po' di bene che non siano solo i miei genitori, che per quanto mi vogliano bene sono asfissianti, non mi interessa che si tratti di un pranzo sontuoso o di una festa sfarzosa, ma solo che qualcuno si accorgesse che di tanto in tanto ho bisogno di un po' di attenzione, e non che devo essere sempre sorridente e disponibile o lasciata a me stessa. Vorrei solo sentirmi un po' importante per qualche ora. e che non sia io a dovermi creare le "coccole"  le "attenzioni" da sola: perchè è triste, tanto quanto  rendersi consapevoli  che si è  fottutissimanente soli .

13 commenti:



  1. Se si vede questo è tutto per te. :-*

    RispondiElimina


  2. Se si vede questo è tutto per te. :-*

    RispondiElimina
  3. per quanto ti sei sbattuta ti meriti di festeggiare questo traguardo
    però non pensare che altre persone capiscano cosa vuol dire... io mi sono sentito dire al ritorno dalla discussione (fatta da solo ....) bravo, hai fatto il tuo dovere.
    Non un amico a vedermi uscire raggiante per avere vinto una battaglia importante. Tanti danno per scontato che lo studio, la laurea sia lì a portata di mano, che tanto tutti ce la possono fare, che tanto il difficile viene dopo, molti non si rendono conto dei sacrifici, dello stress, della lotta contro la tentazione di mollare e andare a lavorare per essere indipendenti e "liberi" ... BRAVO GATTO per quello che conta ti sono vicino e festeggio con te, magari non potrò essere fuori dalla tua facoltà ad attenderti ma il mio spirito sarà lì a sorriderti e sai che io i sorrisi li regalo solo alle persone speciali ... per gli altri ho quei modi "gentili" stile cartavetro :PPP però fammi sapere data e luogo in pvt

    RispondiElimina
  4. per quanto ti sei sbattuta ti meriti di festeggiare questo traguardo
    però non pensare che altre persone capiscano cosa vuol dire... io mi sono sentito dire al ritorno dalla discussione (fatta da solo ....) bravo, hai fatto il tuo dovere.
    Non un amico a vedermi uscire raggiante per avere vinto una battaglia importante. Tanti danno per scontato che lo studio, la laurea sia lì a portata di mano, che tanto tutti ce la possono fare, che tanto il difficile viene dopo, molti non si rendono conto dei sacrifici, dello stress, della lotta contro la tentazione di mollare e andare a lavorare per essere indipendenti e "liberi" ... BRAVO GATTO per quello che conta ti sono vicino e festeggio con te, magari non potrò essere fuori dalla tua facoltà ad attenderti ma il mio spirito sarà lì a sorriderti e sai che io i sorrisi li regalo solo alle persone speciali ... per gli altri ho quei modi "gentili" stile cartavetro :PPP però fammi sapere data e luogo in pvt

    RispondiElimina
  5. Ti capisco ma non ti abbattere così!!! Io i festeggiamenti più belli dopo la laurea li ho fatti con i miei genitori!!!

    Ad ogni modo sono d'accordo con loneranger... Tanta gente non capisce proprio. :-S Vivilo bene tu, come un momento di soddisfazione unico e di orgoglio personale!!! E' brutto da dire ma... Di quello che pensa la gente, fregatene!

    Magari ci si incrocia alle Mongolfiere oggi pomeriggio qui al "Colle dei passeri" :-). Per tua informazione indosso occhiali da vista con montatura rossa (indizio fondamentale :-P ). Ciao e su con il morale!!!

    RispondiElimina
  6. Ti capisco ma non ti abbattere così!!! Io i festeggiamenti più belli dopo la laurea li ho fatti con i miei genitori!!!

    Ad ogni modo sono d'accordo con loneranger... Tanta gente non capisce proprio. :-S Vivilo bene tu, come un momento di soddisfazione unico e di orgoglio personale!!! E' brutto da dire ma... Di quello che pensa la gente, fregatene!

    Magari ci si incrocia alle Mongolfiere oggi pomeriggio qui al "Colle dei passeri" :-). Per tua informazione indosso occhiali da vista con montatura rossa (indizio fondamentale :-P ). Ciao e su con il morale!!!

    RispondiElimina
  7. Ah, ti aggiungo al mio blogroll!

    RispondiElimina
  8. C'è anche chi vorrebbe esserci con tutto il cuore, la stessa persona che non ha aspettato quel giorno per commuoversi ma l'ha fatto al solo venirlo a sapere. Mi dispiace da morire che le cose stiano così.
    Però anche se ci saranno solo i tuoi genitori e un Baule vagante ad aspettarti, goditi immensamente il tuo traguardo. Perchè è l'inizio di quell'avventura di cui per tanto tempo hai desiderato aprire la porta.

    RispondiElimina
  9. C'è anche chi vorrebbe esserci con tutto il cuore, la stessa persona che non ha aspettato quel giorno per commuoversi ma l'ha fatto al solo venirlo a sapere. Mi dispiace da morire che le cose stiano così.
    Però anche se ci saranno solo i tuoi genitori e un Baule vagante ad aspettarti, goditi immensamente il tuo traguardo. Perchè è l'inizio di quell'avventura di cui per tanto tempo hai desiderato aprire la porta.

    RispondiElimina
  10. La laurea è stato il momento in cui mi sono sentita più sola: avevo la mia famiglia..ma a parte loro, gli "altri" non li sentivo vicini e partecipi. Alla laurea di una mia
    amica c'era il suo fidanzato che si affannava a fare le foto e il filmino...a me le foto le faceva il mio zietto, che dopo nemmeno 15 giorni è mancato! Tutto questo per dirti che ti capisco: nei momenti importanti si tasta il polso della nostra vita. Ma pure un'altra cosa: quello che hai (Luca, genitori asfissianti..) non darlo mai per scontato... in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  11. La laurea è stato il momento in cui mi sono sentita più sola: avevo la mia famiglia..ma a parte loro, gli "altri" non li sentivo vicini e partecipi. Alla laurea di una mia
    amica c'era il suo fidanzato che si affannava a fare le foto e il filmino...a me le foto le faceva il mio zietto, che dopo nemmeno 15 giorni è mancato! Tutto questo per dirti che ti capisco: nei momenti importanti si tasta il polso della nostra vita. Ma pure un'altra cosa: quello che hai (Luca, genitori asfissianti..) non darlo mai per scontato... in bocca al lupo!

    RispondiElimina